|

MEDICINA ESTETICA NUTRIZIONE E BENESSERE

Dott.ssa Giovanna Tucci
Dott.ssa Michela Bariselli

Surgery Equipment Srl
Via Corfù 71
25124 Brescia

Se la salute, come la definisce l'Organizzazione Mondiale della Sanità, è il "benessere psicofisico globale" della persona, la pelle sana e il giusto peso corporeo sono fattori importantissimi per il buon equilibrio dell'individuo.

La pelle è una barriera fisico-chimica tutt'altro che inerte ed è l'organo più esposto agli influssi e alle aggressioni ambientali, ma è anche l'involucro più esterno del corpo, quello cioè che, insieme alle caratteristiche somatiche (peso, altezza, corporatura) offre la prima immagine e l'impatto immediato attraverso cui l'individuo si rapporta e interagisce con l'esterno con continui scambi fisici, sensoriali e sensitivi.

E' necessario curare bene la pelle sia dal punto di vista fisico che estetico, per proteggerla e mantenerla in buona salute in moda da rallentare il più possibile i processi di deterioramento causati da fattori ambientali esterni (esposizione al sole, fumo, inquinamento) e dall'intrinseco meccanismo d'invecchiamento e usura legati all'età (disidratazione, perdita di elasticità, pigmentazione, assottigliamento)

La medicina estetica è una disciplina che cerca di promuovere questo equilibrio, cercando di migliorare la qualità della vita, integrando diverse attività specialistiche con spirito marcatamente interdisciplinare che comprende, oltre alla medicina in senso stretto, anche le scienze nutrizionali, cosmetologiche e psicologiche.

Il primo e più importante obiettivo di ogni intervento di medicina estetica è il mantenimento delle condizioni fisiologiche ottimali della pelle, la prevenzione del deterioramento e dei danni di diversa origine e il raggiungimento del miglior equilibrio e stato di salute possibile per quell'individuo, pur non escludendo la possibilità d'interventi estetici di tipo correttivo non chirurgico.

Altro cardine del vero equilibrio di un organismo è rappresentato dalla corretta alimentazione, che si traduce nell'armonico funzionamento di tutti i meccanismi fisiologici vitali.

Anche se si possono certamente definire degli standard minimi e massimi raccomandabili dal punto di vista medico, è importate sapere che non esiste il “peso ideale”, perché il benessere di ogni individuo dipende da moltissime variabili e si traduce nella condizione in cui il suo corpo “funziona bene"ed è in grado di sviluppare al meglio le proprie potenzialità,  ovviamente in sinergia con proprio spirito e con la propria mente, che sono ovviamente diversi a seconda dell'età, del sesso, dell'attività svolta, ecc.

E' per questo motivo che una corretta Terapia Nutrizionale deve essere costruita il più possibile "ad personam"e deve partire dall'analisi approfondita dell'individuo, la sua storia fisio patologica, i gusti, le preferenze, le eventuali intolleranze o allergie, le caratteristiche fisiche costituzionali, il tipo e lo stile di vita.

In questo modo il programma nutrizionale può a gisto titolo essere considrato uno dei cardini di querl famoso “benessere psico-fisico globale"cui ogni individuo deve cercare di avvicinarsi.